Biotecnologie per lo Sviluppo

L'ICGEB è un'organizzazione internazionale, intergovernativa, senza scopo di lucro. Costituito come progetto dell'UNIDO, dal 1994 è completamente autonomo e ha oltre 60 Paesi Membri

Ha il mandato di offrire un Centro di eccellenza per la ricerca e la formazione nei campi dell'ingegneria genetica e della biotecnologia, con particolare attenzione alle necessità dei Paesi in via di sviluppo (PVS).

Il Centro

- svolge programmi di ricerca innovativi nelle scienze della vita a beneficio dei Paesi emergenti e in via di sviluppo;
- rafforza le capacità di ricerca e imprenditoriali dei suoi Stati Membri attraverso programmi di formazione, collaborazioni scientifiche e servizi di assistenza.

La ricerca, la formazione e i servizi offerti rappresentano un approccio innovativo per la promozione delle biotecnologie a livello internazionale. Scopo del Centro è di aiutare i PVS a gestire autonomamente l'applicazione di queste nuove tecnologie in campi di primaria importanza quali: ricerca biomedica,  nutrizione, sviluppo industriale di prodotti ad alto valore aggiunto, protezione ambientale e risparmio energetico.

L'ICGEB mette a disposizione dei suoi Stati Membri un ambiente scientifico ed educativo di altissimo livello e porta le biotecnologie nei Paesi in via di sviluppo, rafforzando le loro capacità di ricerca; i suoi laboratori sviluppano programmi di ricerca all'avanguardia su scala internazionale con importanti ricadute per le industrie degli Stati Membri.

L'ICGEB contribuisce a rafforzare la vocazione dell'Italia alla cooperazione scientifica internazionale e rafforza il ruolo di cerniera della città di Trieste, situata all'incrocio tra gli assi di interazione Nord-Sud e Est-Ovest. Ubicato a Trieste (Italia), a New Delhi (India) e a Cape Town (Sud Africa), il Centro crea una rete interattiva con i propri Centri Affiliati presenti negli Stati Membri.

Sede e Personale

l'ICGEB inizia ad operare nel 1987 all'interno di strutture e laboratori provvisori (la firma dello Statuto avviene nel 1983). Nel 1994, la Componente di Trieste si trasferisce in un nuovo edificio di 5.700 metri quadrati all'interno dell'Area Science Park e raggiunge attualmente 10.000 metri quadrati. Nel febbraio 1996 a New Delhi viene inaugurato un edificio di 10,000 metri quadrati. Nel settembre 2007 e' stata inaugurata la Componente di Cape Town.

Attualmente, nelle Componenti di Trieste, New Delhi e Cape Town lavorano quasi 500 persone provenienti da 38 Paesi diversi. Il Centro è pienamente operativo ed in grado di realizzare l'intero spettro di attività previste dal Programma Quinquennale: ricerca, formazione, programmi di collaborazione e di assistenza scientifica.

Consiglio dei Governatori

Presidente: Hamdy Abdel Aziz Moursy (Egitto)
Vicepresidente: Wojciech Jacek Stec (Polonia)
Membri del Consiglio

Consiglio Scientifico

Membri del Consiglio

Segretariato

Direttore Generale: Francisco E. Baralle (Argentina) email: baralle@icgeb.org
Direttore Componente di Trieste: Mauro Giacca (Italia) email: giacca@icgeb.org
Direttore ad interim, Componente di New Delhi: Sudhir Sopory (India) email: sopory@icgeb.res.in
Direttore Componente di Città del Capo: Iqbal Parker (Sudafrica) email: iqbal.parker@icgeb.org
Direttore Amministrativo, Resp. Relaz. Internazionali: Decio Ripandelli (Italia) email: decio@icgeb.org

Storia del Centro

- 1983 - Lo Statuto dell'ICGEB viene firmato e depositato presso le Nazioni Unite da 26 Paesi durante una riunione Plenipotenziaria, tenutasi a Madrid. 

- 1984 - I rappresentanti dei Paesi firmatari si incontrano a Vienna e decidono la struttura dell'ICGEB su due Componenti, una a Trieste (anche sede del Centro), e una a Nuova Delhi, assieme ad una rete di Centri Affiliati.

- 1987 - In attesa dell'entrata in vigore dello Statuto, ICGEB inizia il suo operato quale programma speciale dell'UNIDO. Il programma inizia grazie a fondi resi disponibili dai Paesi ospitanti - Italia e India.

Arturo Falaschi diventa Capo della Componente di Trieste, ed il 25 novembre, il primo esperimento viene eseguito nel laboratorio.

- 1994 - Lo Statuto entra in vigore il 3 febbraio e, in accordo con l'Articolo 1, l'ICGEB diventa un'organizzazione intergovernativa autonoma.

- 2007 - La terza Componente dell'ICGEB è inaugurata a Cape Town, Sud Africa.

L'ICGEB ha attualmente 63 Paesi membri a tutti gli effetti; altri 22 paesi rimangono in attesa di ratificare o accedere allo Statuto. Ci sono 42 Centri Affiliati dell'ICGEB nel mondo. 

ICGEB Sede

AREA di Ricerca
Padriciano 99
34149 Trieste
ITALIA
Tel: +39-040-37571
Fax: +39-040-226555
icgeb@icgeb.org
Indirizzi

tl_files/iTunes_Badge_Color_master_10251024.png

tl_files/twitter24.png

tl_files/facebook24.png

tl_files/feed-icon24.png

tl_files/developing knowledge/Science City grey.jpg